Catania, domani contro il Sassuolo per la Coppa Italia

Calcio ct logo

Domenica la sfida di campionato a Bisceglie

CATANIA – L’obiettivo principale è il campionato ma è chiaro che il Catania dopo essersi guadagnato sul campo la possibilità di giocare con una squadra di serie A come il Sassuolo dell’ex De Zerbi, farà di tutto per proseguire il cammino in Coppa Italia anche perché, in caso di passaggio del turno si troverà di fronte il Napoli. La squadra rossazzurra sarà di scena a Reggio Emilia domani alle 18. Probabile che Sottil dia spazio a chi sinora è stato meno impiegato. Di sicuro non ci sarà Llama che ha riportato una lesione di primo grado al retto femorale della coscia destra. L’argentino tornerà nel 2019 nella speranza che il prossimo anno sia migliore di quello che sta per andare via alla luce dei continui infortuni patiti in maglia rossazzurra. Dopo la gara con il Sassuolo, il Catania si ritufferà in campionato per affrontare domenica in trasferta il Bisceglie reduce dalla sconfitta con la Juve Stabia che si conferma sempre più capolista del girone C della terza serie a quota 32. Mercoledì 12, Biagianti e compagni affronteranno in casa il Francavilla. Il pareggio di Viterbo, arrivato dopo un passivo di 2-0, ha evitato al Trapani di tornare a casa a mani vuote. Questa volta il centrocampo non ha girato al meglio ma Italiano ha azzeccato i cambi, specie quello di Evacuo per Nzola. La squadra granata continua ad avere un cammino altalenante in trasferta. Non resta che pensare al big match di sabato al Provinciale contro la Juve Stabia. Una gara che i granata devono vincere per sperare di avvicinarsi alla vetta. Il Siracusa, dopo il pareggio con la Leonzio spera di essersi lasciato alle spalle il periodo nero. Il 3-4-2-1 di Pazienza non ha risolto i problemi legati all’attacco che non riesce ad essere incisivo. In compenso è stato positivo l’esordio di Franco che tornerà sicuramente utile in futuro. In casa aretusea si attende il mercato di gennaio per rafforzare la rosa. Domenica prossima è in programma la trasferta contro la Vibonese. La Sicula Leonzio per alcuni tratti non èdispiaciuta al De Simone ma anche in questo caso stanno mancando i gol di un attaccante di razza. La squadra di Bianco si trova a metà classifica a quota 18 e spera finalmente di tornare alla vittoria domenica contro la Reggina.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica