Catania, primi rumors di mercato

Il punto sulle trattative  

CATANIA – Archiviato il 2018, le siciliane di serie C sono adesso ferme in virtù della sosta di campionato ma le società sono impegnate per reperire sul mercato di gennaio i giusti puntelli per rafforzare le rose a disposizione degli allenatori. Il Catania in particolare, una volta raggiunto il secondo posto, condiviso con il Trapani, non intende lasciare nulla al caso. L’ad Lo Monaco da tempo ha individuato le carenze ed è pronto a sferrare gli attacchi decisivi. Nessuna fretta ovviamente. Nei primi giorni soprattutto circolano cifre folli ed allora bisognerà attendere il momento opportuno. Sfumato Chiricò, finito al Monza, si pensa nuovamente a Maiorino, trequartista che a Livorno ha trovato poco spazio. Si parla anche del difensore Cosenza del Lecce e di Porcino del Livorno. Per quest’ultimo si tratterebbe di un ritorno in maglia rossazzurra. Ovviamente per ogni over che arriverà, altrettanti dovranno andare via. Per questo le attenzioni sono rivolte anche agli under. L’infortunio a Baraye potrebbe spingere alla cessione del giocatore. Sul piede di partenza ci sarebbero anche Ciancio e Barisic. Da valutare invece la posizione di Llama, appena rientrato dopo l’ennesimo infortunio.  La squadra si ritroverà in sede l’8 gennaio. Domenica 20 sarà subito derby con il Siracusa al De Simone. E’ soprattutto la difesa il reparto che il Trapani dovrebbe rafforzare. Gli infortuni in serie hanno costretto Italiano ad inventare nuove soluzioni come quella di Costa Ferreira esterno basso. Centrocampo ed attacco sembrano girare al meglio e difficilmente verranno rivoluzionati. Alla ripresa il Trapani giocherà in casa con la Vibonese. La Sicula Leonzio medita sulle operazioni da effettuare. L’ennesima sconfitta, questa volta con la Viterbese, non fa dormire sonni tranquilli ai tifosi. Il presidente Leonardi e il ds Mignemi sono pronti ad intervenire con la solita oculatezza che ha contraddistinto questi anni. Le novità potrebbero riguardare tutti i reparti. 3 o 4 gli obiettivi da raggiungere. I bianconeri il 20 gennaio saranno di scena a Matera. Il Siracusa infine già da giorni è attivo sul mercato tanto da avere effettuato acquisti tra gli svincolati. Il reparto più deficitario è l’attacco dove la novità Tiscione non sembra sufficiente. A seguire il centrocampo mentre la difesa sembra abbastanza rodata sebbene potrebbe arrivare qualche giovane per offrire maggiori possibilità a Raciti.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica