Danno fuoco a masserizie su pianerottolo

Rischiata strage a Librino

CATANIA – Poteva provocare una strage ieri mattina l’incendio scoppiato in un palazzo di Viale Grimaldi 6, nel quartiere Librino a Catania. Il rogo è divampato intorno alle 12  al quarto piano della scala F quando qualcuno ha dato fuoco ad alcune masserizie che si trovavano sul pianerottolo da alcuni giorni e cioè da quando un’anziana, abitante nello stabile, è deceduta. I parenti hanno raccolto alcune masserizie per donarle o, più probabilmente, per affidarle alla Nettezza Urbana ripromettendosi di sgombrare gli spazi alla prima occasione utile. Qualcuno evidentemente non ha voluto più attendere ed ha dato fuoco ai sacchi non rendendosi conto delle conseguenze che potevano esserci e che fortunatamente sono state contenute. Le fiamme hanno velocemente raggiunto i piani superiori.  Diversi condomini si sono visti il fumo dentro casa. La luce è saltata mettendo fuori uso l’ascensore che è stato danneggiato come è possibile vedere anche stamani. Qualcuno ha chiamato i vigili del fuoco che hanno lavorato fino a metà pomeriggio per mettere in sicurezza le parti pericolanti e per controllare la stabilità dell’edificio che è stato evacuato per precauzione. A 3 persone, due donne e un minore, che non sapevano come fuggire, è stata salvata la vita. Una decina nel complesso gli intossicati che sono stati portati negli ospedali Garibaldi Centro e Cannizzaro. Per rimettere in sesto la scala e ripristinare la normalità ci vorranno alcuni giorni. Gli abitanti sono costretti adesso a raggiungere le proprie case al buio. Dei fatti sono stati informati la Polizia e la Procura di Catania che stanno svolgendo le indagini.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica