Immigrati, Ammatuna: “Fateli sbarcare”

Sbarchi Messina

POZZALLO – “Pozzallo è pronta ad ospitare chi soffre, chi fugge da guerre, violenze e fame”. Roberto Ammatuna, sindaco di Pozzallo, città simbolo di accoglienza, non ha dubbi e dà la disponibilità ad accogliere i 49 migranti che da due settimane sono sulle navi Sea Watch e Sea Eye, in mezzo al mare, davanti l’isola di malta, respinti dall’Italia, ignorati da Malta e dall’Europa e per i quali la chiesa siciliana ed il Papa si sono mossi. Un appello al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, per farli arrivare a Pozzallo, dare ospitalità ed accoglienza, proponendo di “sfruttare il mezzo di collegamento marittimo già esistente per trasportare i migranti da Malta”. Un attimo distanti, però, dalle posizioni del primo cittadino, sono alcuni pozzallesi.

 

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica