Catania, in attesa di Di Piazza sono pronti altri colpi

Carriero potrebbe essere il primo acquisto

CATANIA – Sta diventando un autentico caso di mercato il trasferimento di Di Piazza dal Cosenza al Catania. Il giocatore attende il nulla osta della società silana che ha chiesto un corrispettivo economico per il giocatore sin qui poco impiegato in B, spingendo sul fatto che anche il Catanzaro è sulle tracce del 31enne attaccante. La fase di stallo dunque continua. Entrambe le parti non sono intenzionate a cedere. Il Catania non intende pagare nulla oltre l’ingaggio mentre il Cosenza che ottenne a suo tempo Di Piazza senza spendere nulla preferirebbe l’opzione Catanzaro. L’impressione è che l’affare alla fine si farà ma non in tempi brevissimi. Il contratto con il Cosenza scadrà nel 2020 ma è improbabile che i calabresi tengano un giocatore ormai ai margini del progetto tecnico per così lungo tempo. Di Piazza a parte, il Catania è a buon punto per Sarno, esterno del Padova ma anche per Palumbo della Sampdoria e Carriero del Parma. Quest’ultimo, centrocampista 21enne del Parma, potrebbe essere il primo acquisto ufficiale.  La ripresa del campionato è ormai alle porte e l’obiettivo è di consentire ai nuovi giocatori di inserirsi al meglio. L’arrivo di Fedato permette al Trapani di sostituire l’infortunato Golfo e di evitare di adattare Nzola come esterno d’attacco. Si cerca un terzino sinistro che potrebbe essere Di Matteo del Lecce.  Si attende adesso una schiarita societaria con il passaggio di proprietà al finanziere romano Heller. La Sicula Leonzio da un lato gioisce per il recupero di alcuni infortunati tra cui Gomez, dall’altro cerca sul mercato i giocatori che possano rafforzare il gruppo di Torrente. La partenza di Sainz Maza è sempre più probabile. Si valutano i profili di Vincenzo Pepe del Potenza, Andrea Saraniti della Viterbese e persino dell’ex Catania Andrea Russotto, in forza alla Sambenedettese. In casa Siracusa, prima di effettuare acquisti si punta a trovare un accordo con i giocatori che non fanno più parte del progetto tecnico. Per il ruolo di portiere, Pane è il favorito anche se nelle ultime ore si parla anche dell’ex catanese Liverani, svincolatosi dal Monza.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica