Catania, non sblocca la trattativa per Sarno

A Siracusa arriva l’attaccante Cognini  

CATANIA – Definite le trattative per Di Piazza e Palumbo per i quali si attende l’ufficialità, non può dirsi altrettanto per quella che dovrebbe portare l’esterno d’attacco Vincenzo Sarno dal Padova al Catania. Il giocatore sembra non volere abbassare le sue pretese economiche mentre la società rossazzurra non intende sforare il tetto massimo degli ingaggi. Sarno tra l’altro non gioca con continuità ormai da anno e mezzo e le cifre pretese sembrano più consone al Sarno che nel 2016 fu protagonista della promozione in B del Foggia. Il Catania ad ogni modo ha sempre pronta la soluzione rappresentata da Yves Baraye del Parma che potrebbe raggiungere il fratello in maglia rossazzurra. Si avvicina nel frattempo il derby con il Siracusa al De Simone dove non ci saranno tifosi rossazzurri come accaduto negli ultimi anni. La decisione è giunta a conclusione della riunione tenutasi nella Questura aretusea e fa seguito alla segnalazione dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. Il Trapani si appresta ad affrontare al Provinciale la Vibonese rafforzato dagli ultimi arrivi e dal recupero di qualche infortunato. Mulè resterà in prestito dalla Sampdoria fino al termine della stagione e questo permetterà ad Italiano di potere contare su un giocatore ormai importante che potrà dal canto suo accumulare ulteriore esperienza. Nel frattempo si attendono novità sul fronte della cessione societaria. In casa Sicula Leonzio si sonda il mercato per trovare una punta che possa sostituire in maniera adeguata l’infortunato Ripa. Resta aperta la pista che porta a Cuppone del Pisa che piace a Torrente. Sotto osservazione anche due attaccanti del Potenza, Vincenzo Pepe e Giuseppe Genchi e Leo Perez del Cosenza. Ceduti intanto i giovani Brunetti al Castrovillari e Sidibe al Città di Acireale. Il Siracusa piazza un altro colpo in sede di mercato aggiudicandosi in prestito dalla Fermana l’attaccante Luca Cognini di 28 anni. Il reparto adesso può dirsi completo alla luce anche dell’arrivo di Talamo. Cognini va a sostituire di fatto Diop in termini di over.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica