Verso Catanzaro-Catania

Calcio ct logo

Novellino valuta la formazione

CATANIA – La trasferta di Catanzaro si avvicina sempre di più ed il tecnico del Catania Novellino inizia a tirare le somme sulla formazione da mandare in campo. Permangono dubbi soprattutto in difesa anche se Calapai potrebbe farcela in extremis risolvendo i problemi sulla corsia destra. Il passaggio dal 4-3-3 al 3-5-2 non è del tutto da scartare. Novellino in questo caso opterebbe dietro per Aya, Silvestri e Marchese mentre coppia d’attacco sarebbe formata da Marotta e Di Piazza.  La gara in terra calabra sarà un bel banco di prova per testare i miglioramenti con la nuova guida tecnica. Sarà anche una sfida tra due allenatori con grande esperienza. Auteri comunque non sarà in panchina perché squalificato. Arriva intanto la prima convocazione per Manneh convocato nella nazionale del Gambia per la sfida con l’Algeria valevole per le qualificazioni alla fase finale della Coppa d’Africa ed in programma il prossimo 22 marzo. Manneh rimarrà a disposizione del Gambia da lunedì 18 a martedì 26 marzo saltando quindi la partita in trasferta contro la Reggina. Prosegue la preparazione il Trapani in vista della gara del Provinciale contro la Casertana. La cessione delle quote societarie che mette fine all’era Morace e che comunque preoccupa i tifosi, non dovrebbe distrarre la squadra di Italiano che sinora ha avuto un ottimo rendimento nonostante la tante voci che si sentivano da mesi intorno al futuro della società. Nel solito 4-3-3 Evacuo sarà il punto di riferimento in attacco. Accanto a lui Ferretti ed uno tra Tulli e Dambros. I granata aspetteranno l’esito di Juve Stabia-Cavese con la speranza di rosicchiare ulteriori punti alla capolista. La Sicula Leonzio prepara il match in trasferta contro il Rende che, nella prima parte del campionato, si era imposta come vera e propria rivelazione. I calabresi adesso viaggiano a 36 punti, 4 in più dei bianconeri che devono ancora smaltire la rabbia per il pareggio casalingo con la Paganese. La formazione non dovrebbe subire particolari stravolgimenti. In attacco Gammone potrebbe partire dall’inizio. Siracusa-Virtus Francavilla si disputerà al De Simone, ma a porte chiuse. E’ arrivata l’ufficialità da parte della commissione di vigilanza che si è riunita ieri per la verifica dell’agibilità dell’impianto dopo il maltempo dei giorni scorsi che ha provocato danni. La squadra, agli ordini di Raciti, prosegue la preparazione in vista della gara che va vinta per riportare serenità all’ambiente e migliorare una classifica molto precaria.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica