Verso Catanzaro-Catania

Si fa strada l’ipotesi 3-5-2

CATANIA – Resta sempre sotto osservazione, in casa Catania, Calapai, il cui rientro sulla corsia destra contro il Catanzaro sarebbe importante alla luce delle assenze tra infortuni e squalifiche che stanno interessando la squadra di Novellino che alla fine però potrebbe decidere di non rischiarlo, nonostante si stia allenando con il gruppo e di optare per il 3-5-2 inserendo Marchese in difesa accanto ad Aya e Silvestri. Se si dovesse confermare il 4-3-3 Aya potrebbe andare a destra, lasciando al centro Silvestri e uno tra Marchese e Lovric, con Baraye sul lato sinistro. Intanto la consueta partitella in famiglia si è conclusa con 4 reti segnate da Lodi, due volte, una delle quali su rigore, Llama a e Manneh. Hanno lavorato a parte Di Grazia, Esposito e Sarno. Quest’ultimo dunque non ce la farà a recuperare. Probabile in mediana l’inserimento di Bucolo. Di Piazza e Marotta sono i favoriti in attacco. Intanto, è partita la prevendita per la trasferta di domenica, consentita ai tifosi rossazzurri in possesso di tessera di fidelizzazione. Prosegue la preparazione del Trapani in vista della gara casalinga contro la Casertana. La squadra di Italiano, che recupera Tulli e Dambros, non può permettersi passi falsi dopo essersi portata a soli 4 punti dalla capolista Juve Stabia. La notizia della cessione della società preoccupa i tifosi ma la Fm Service di Maurizio De Simone fa sapere di avere dato le necessarie garanzie che saranno esplicitate anche nei tempi canonici della Lega. Ultimi allenamenti pure per la Sicula Leonzio che domenica sarà di scena in trasferta contro il Rende. Torrente non dovrebbe apportare modifiche sostanziali alla formazione che ha pareggiato con la Paganese. L’obiettivo è di vincere per approdare a quota 35 in classifica. Il Siracusa, reduce dal ko contro la Cavese, è pronto ad ospitare la Virtus Francavilla. In difesa non ci sarà Bruno per squalifica ma in compenso rientrerà Turati dopo l’infortunio. Accanto a lui al centro giocherà Bertolo. Raciti potrebbe inserire dal primo minuto Parisi e Vazquez. Di Sabatino a Daffara dovrebbero essere gli esterni.  

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica