Prosegue la preparazione del Catania

In vista della trasferta contro il Francavilla

CATANIA – Si avvicina per il Catania la gara in trasferta contro la Virtus Francavilla. Per Novellino è il momento delle scelte per quanto attiene la formazione. Marco Biagianti migliora a vista d’occhio. Il rientro del capitano non è poi così lontano. La lesione al gemello mediale del polpaccio destro è ormai alle spalle ed il tecnico rossazzurro potrebbe anche convocare domenica il centrocampista sebbene sia improbabile un suo impiego dal primo minuto. Più realistico vederlo in campo nel derby con la Sicula Leonzio al Massimino.  In difesa dovrebbe tornare Silvestri che ha scontato la squalifica al pari di Marotta e Curiale. I dubbi maggiori sono proprio in attacco ma molto dipenderà dal tipo di modulo che verrà adottato. In caso di necessità potranno tornare utili i giovani come accaduto con il Bisceglie. Pecorino in particolare ha dimostrato di potersi ritagliare uno spazio. A quota 60 in classifica e con sole 4 gare da giocare, il Catania non può permettersi ulteriori passi falsi. Il Trapani è proiettato alla gara con il Potenza al Provinciale. I granata, ieri sera sconfitti in casa 2-1 dalla Viterbese nella semifinale di ritorno della Coppa Italia di C e dunque fuori dalla competizione, devono riscattare la sconfitta di Castellammare di Stabia. A guidare l’attacco sarà Evacuo, ieri rimasto in panchina. Accanto a lui Ferretti e Nzola. La Sicula Leonzio prepara la sfida casalinga contro la Juve Stabia. Torrente che riproporrà il 4-3-2-1 deve decidere chi dovrà giocare a supporto di Miracoli. Scalpita Rossetti, rimasto in panchina a Reggio Calabria. Laezza e Ferrini dovrebbero essere i centrali difensivi. C’è soddisfazione in casa Siracusa per la vittoria nel recupero contro il Rieti, la quarta consecutiva considerando anche quella a tavolino con il Matera. 3 punti pesanti che potrebbero essere decisivi in chiave salvezza sebbene ci sarà da fare i conti con altri punti di penalizzazione. La squadra di Raciti è adesso proiettata al match in trasferta contro la Casertana.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica