Modica, il Sindaco riceve il nuovo Dirigente del Commissariato Corrado Empoli

foto gruppo corrado empoli
MODICA (di Elisa Montagno) – Primo incontro tra il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ed il nuovo Dirigente del Commissariato di PS, Corrado Empoli. Proveniente dalla Questura di Bologna, con un ottimo curriculum alle spalle (Dirigente della Squadra Mobile ad Agrigento e a Parma, vicequestore a Bologna), Empoli ha preso il posto di Nicodemo Liotti che la scorsa settimana aveva salutato il Primo Cittadino modicano al termine di un periodo di proficua collaborazione istituzionale. Il nuovo Dirigente, arrivato a Palazzo S.Domenico in compagnia del Questore, Salvatore La Rosa, è stato accolto oltre che dal Sindaco, dagli assessori Linguanti, Viola, Monisteri, dal Presidente del Consiglio Minioto e dai vertici del corpo di Polizia Locale, rappresentati dal Comandante Cannizzaro e dal suo vice Ruta. Il Sindaco ha presentato al dott. Empoli le peculiarità della Città di Modica e del suo vasto territorio rappresentandogli anche alcune criticità in merito alla sicurezza che si sono verificate recentemente. “Voglio fare i migliori auguri – commenta il Sindaco – al Dott. Empoli per la sua nuova esperienza lavorativa a Modica. Sono sicuro che la nostra comunità saprà accoglierlo nel migliore dei modi come ha già fatto in passato con i suoi predecessori. Ho apprezzato molto la sua scelta di venire ad abitare con la sua famiglia a Modica per meglio vivere la Città. Abbiamo conosciuto una persona molto intelligente e preparata che saprà gestire al meglio il delicato compito che gli è stato affidato. Dal canto mio posso garantire la piena collaborazione istituzionale per garantire sempre la sicurezza dei nostri concittadini”.
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica