Catania, Sottil opta per il modulo 4-2-3-1?

Sarno dovrebbe giocare dall’inizio

CATANIA – Si avvicina per il Catania la prima partita dei play off in programma mercoledì 15 allo stadio Massimino. Non si conosce ancora l’avversario ma a prescindere da questo dettaglio, Sottil sta lavorando soprattutto dal punto di vista mentale affinchè si presenti ai nastri di partenza una squadra quanto più carica e vogliosa di arrivare sino alla fine degli spareggi-promozione. In questi giorni si è detto tanto su modulo e uomini che dovrebbe schierare il tecnico piemontese. Il 4-2-3-1 potrebbe essere la scelta più congeniale, quella peraltro maggiormente utilizzata da Sottil in carriera e sperimentata durante la sua prima gestione in rossazzurro. Stando così le cose, in difesa davanti a Pisseri con il quale il tecnico avrebbe chiarito dopo alcune dichiarazioni al vetriolo subito dopo il suo allontanamento, giocherebbero Calapai, Aya, Silvestri e Marchese, in mezzo Biagianti e Lodi anche se Bucolo, Rizzo e Carriero si giocano le loro possibilità, ed in avanti Sarno, Di Piazza e Manneh dietro a uno tra Curiale e Marotta. Le soluzioni anche sul fronte offensivo non mancano. Potrebbe essere rispolverato Brodic oppure si potrebbe passare al 4-4-2 con la coppia Curiale-Marotta in attacco. Con il cambio del tecnico la società ha giocato l’ultima carta, togliendo probabilmente anche l’ultimo alibi ai giocatori, alcuni dei quali non avrebbero legato con Novellino. Con il ritorno di Sottil si spera che gente come Marotta e Curiale per esempio torni ai livelli abituali. Insieme dal primo minuto hanno già giocato in 11 occasioni, sempre con Sottil. 8 le reti segnate dal primo, 4 quelle del secondo.  Ad ogni modo, società e tifosi attendono mercoledì una risposta sul campo da parte di tutti per capire se davvero questa ennesima stagione andrà in archivio in senso negativo. Altrimenti si tireranno le somme cercando di individuare gli errori commessi per poi ripartire.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica