Play off, il Catania domani conoscerà l’avversario

Calcio ct logo

Mercoledì la gara del Massimino

CATANIA – Prosegue la preparazione del Catania a Torre del Grifo in vista della prima gara dei play off in programma mercoledì al Massimino. Domani si conoscerà finalmente il nome dell’avversario al culmine delle gare del primo turno, ossia: Potenza-Rende che si giocherà alle 16,30, Francavilla-Casertana alle 17,30 e Reggina-Monopoli alle 19,30. Alle compagini che giocano in casa basterà un pareggio al termine dei 90 minuti. Esattamente come accadrà al Catania. Non sono previsti supplementari e rigori. La squadra rossazzurra affronterà la peggiore delle tre vincenti in base alla classifica finale del girone C. Questo vuol dire che Potenza e Francavilla vanno escluse, alla luce del 5 e 6° posto ottenuto nella regular season. Chi la spunterà infatti tra Reggina e Monopoli, rispettivamente 7° e 8° risulterà messo peggio rispetto alle altre. Se in tutte le gare verrà rispettato il fattore campo, il Catania affronterà la Reggina. Altrimenti e dunque in caso di vittoria esterna in uno o in tutti gli incroci in calendario, Biagianti e compagni sfideranno, in ordine di priorità in base al regolamento una tra Rende, Casertana e Monopoli, piazzatesi rispettivamente 10°, 9° ed 8°. Il primo verdetto potrebbe giungere alla fine di Potenza-Rende: se i calabresi dovessero vincere, sarebbero loro a giocare al Massimino. Situazione analoga nel caso la Casertana vincesse con il Francavilla. Se Rende e Casertana fossero eliminate, occorrerà attendere Reggina-Monopoli. Sottil nel frattempo valuta la formazione. Il tecnico piemontese ha l’imbarazzo della scelta che ricadrà ovviamente sugli elementi ritenuti di maggiore affidamento. I dubbi maggiori sono in attacco. Curiale e Marotta non sono reduci da periodi positivi mentre Di Piazza appare il giocatore con maggiori percentuali di essere schierato. Una volta conosciuto l’avversario e la sue caratteristiche, Sottil avrà tutti gli elementi per decidere. Nella speranza che le scelte siano quelle azzeccate.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica