MOTOMONDIALE: GP FRANCIA. RINS E DOVIZIOSO ALL’ATTACCO DI MARQUEZ

MOTOMONDIALE: GP FRANCIA. RINS E DOVIZIOSO ALL’ATTACCO DI MARQUEZ

LE MANS (FRANCIA) (ITALPRESS) – Marc Marquez tornando al successo nella gara di casa si e’ ripreso la testa della classifica iridata, anche se con un solo punto di vantaggio su Rins e la sua Suzuki e tre sul binomio Dovizioso-Ducati. “Quella di Jerez e’ stata una vittoria importante, anche se e’ stata solo un’altra gara. Abbiamo portato a casa i 25 punti, che era quello che cercavamo. Poi anche i test del lunedi’ hanno dimostrato che eravamo competitivi costantemente” dice il campione del mondo della Hrc Honda nella conferenza stampa che apre il weekend del GP di Francia a Le Mans. “Ora c’e’ questa pista che e’ diversa, e’ una pista stopo&go e quindi si parte da zero. Ma noi arrivamo qui con la mentalita’ giusta, con ottimismo e poi vediamo a che punto saremo, come saranno le gomme, dove saranno gli avversari, e cosa fara’ il meteo” aggiunge Marquez. “L’anno scorso Dovizioso era stato molto veloce anche se poi ha commesso un errore in gara e anche la Yamaha lo era stata due anni fa. Quest’anno abbiamo una moto diversa e sara’ importante capire come sara’ in questo weekend” prosegue Marquez. Ad una sola lunghezza dal connazionale arriva al Circuito Bugatti Alex Rins con una Suzuki molto competitiva. “Siamo reduci da un buon avvio di stagione, con la vittoria di Austin ed il secondo posto di Jerez” dice. “Poi il lunedi’ abbiamo provato un forcellone diverso, un nuovo cucchiaio.

E’ stato un test positivo, abbiamo trovato delle buone soluzioni, non per questa gara, ma per quelle che avremo a meta’ stagione”.

Andrea Dovizioso a Jerez ha limitato i danni, perdendo la testa della classifica mondiale, ma rimanendo a tre punti da Marquez.

“La nostra situazione e’ buona, e’ totalmente aperta, ma quest’anno ci sono piu’ piloti a lottare per il campionato e siamo solo all’inizio. Sono contento di essere tra i primi tre e mi aspetto di essere piu’ veloce che a Jerez. Ci sara’ l’incognita meteo. Anche quest’anno, come sembra, sara’ instabile e noi dovremo farci trovare pronti e lottare per podio e per la vittoria” dice il campione forlivese.

(ITALPRESS).

tvi/red

16-Mag-19 18:31

Fonte: Italpress

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica