LA SEA WATCH FORZA IL BLOCCO “NON E’ PROVOCAZIONE”

PALERMO (ITALPRESS) – “Basta, entriamo. Non per provocazione ma per necessita’, per responsabilita’”. Cosi’ su Twitter la Ong Sea Watch, alla luce della decisione della comandante della nave Carola Rackete di entrare in acque territoriali italiane e dirigersi a Lampedusa per sbarcare i 42 naufraghi a bordo, che sono allo stremo.

(ITALPRESS).

vbo/mgg/red

26-Giu-19 15:10

Fonte: Italpress

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica