Raid punitivo con spranghe e catene

Arrestate 2 donne

CATANIA – Hanno organizzato una vera e propria spedizione punitiva nella zona industriale di Catania ai danni di una donna per presunti problemi sentimentali.

E’ stata la Polizia ad arrestare per lesioni personali aggravate Carmelina Leotta, 58 anni e Rosetta Ragusa, di 39 e a denunciare un’altra donna di 20 per concorso nello stesso reato.  Le tre donne, tutte incensurate, sono andate, a bordo di un’utilitaria, dalla vittima che si trovava a lavoro, appunto presso la zona industriale. La Leotta e la Ragusa scendono dal mezzo, raggiungono il loro obiettivo e dopo un breve scambio di opinioni, lo aggrediscono fisicamente usando una catena e una spranga di ferro che colpiscono al volto e a una mano.  La vittima perde sangue e viene portata tramite il 118 al pronto soccorso di un ospedale cittadino dove le vengono refertati escoriazioni varie per una prognosi di 5 giorni. Accompagnata in Questura decide di sporgere denuncia. Il suo racconto trova riscontro nelle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza presenti sul luogo dell’aggressione. A quel punto le responsabili vengono poste agli arresti domiciliari. Per la terza componente del gruppo è scattata solo la denuncia dal momento che non è scesa dall’auto ma ha fatto solo da autista.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica