Ragusa: sciopero lavoratori Confcommercio, la replica di Gianluca Manenti. INTERVISTA

Stamattina conferenza stampa

RAGUSA – Lo scontro è durissimo ed ora Confcommercio Ragusa chiarisce tutta la vicenda relativa allo sciopero che in questi giorni hanno indetto i lavoratori che non percepiscono lo stipendio dal dicembre scorso. Uno sciopero che si protrarrà fino al 31 luglio per sensibilizzare, dicono i dipendenti, chi deve intervenire. Oggi la conferenza stampa chiarificatrice del presidente provinciale di Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti. Infastidito di quanto in questi giorni è stato detto e scritto ha dichiarato che si è trattato di attacchi gratuiti e che da quando si è insediato, nel 2017, l’obiettivo è sempre stato quello di  superare questa fase di stallo. Alla conferenza stampa erano presenti tutti i presidenti sezionali di Confcommercio  della provincia di Ragusa, i presidenti di tutte le sigle sindacali di categoria,  i vertici di Confcommercio regionale e l’intera giunta dell’organizzazione di categoria. A supporto del momento chiarificatore anche confcommercio Catania nella persona di Pietro Agen che interviene sul milione di euro di deficit tanto contestato. Una situazione che si protrae già da prima di questa governance, è stato detto,  e che ha portato sicuramente ad un ritardo nel pagamento dei dipendenti per la quale c’è tutta l’intenzione di risolverla ed il lavoro che si sta facendo sta conducendo a questo traguardo.

INTERVISTA: https://youtu.be/OewE6nfYrAI

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica