L’anmar di Ragusa in campo per aiutare i malati reumatici

L’Associazione è sempre a contatto con l’ASP 7 di Ragusa e l’Ambulatorio di Reumatologia di Scicli, inserito nella Rete Reumatologica Siciliana.

RAGUSA (di Elisa Montagno) – L’Associazione ricopre un ruolo importantissimo sul territorio Nazionale, Regionale e soprattutto Provinciale. In Sicilia, le Sezioni Provinciali sono sei: ANMAR Trapani, ANMAR Agrigento, ANMAR Catania, ANMAR Palermo, ANMAR Messina e ANMAR Ragusa. Il 10 Marzo 2019, si costituisce ANMAR Ragusa, presente sul territorio a sostegno e tutela del malato reumatico:  terapie, legislature, normative, ambulatori, specialisti, diritti e doveri di ogni malato, tutto ciò che ruota intorno a noi malati e alle nostre esigenze, qui a Ragusa e provincia. Presenti anche per momenti di confronto, sostegno morale, informazione e aggiornamento su eventuali innovazioni terapeutiche. L’Associazione è sempre a contatto con l’ASP 7 di Ragusa e l’Ambulatorio di Reumatologia di Scicli, inserito nella Rete Reumatologica Siciliana.

L’Associazione nasce, in primis, da un’esigenza personale, in quanto il Presidente stesso, Maria Lucia Volante, è una malata reumatica, affetta da Artropatia Psoriasica e Tiroide autoimmune. 
L’associazione in questi ultimi mesi siamo è stata presente ad alcuni eventi importanti, in merito alle malattie reumatiche: un esempio fra tanti l’incontro presso il Centro Anziani di Piazza Vann’Antò a Ragusa, dal titolo “Malattie Reumatologiche, NO Grazie!”, il 17 Aprile 2019, organizzato dalla SIR (Società Italiana di Reumatologia), su artrosi – artrite e osteoporosi, un momento dedicato agli over 65.
E’ dei giorni scorsi la presenza dell’ANMAR all’Ambulatorio di Reumatologia dell’Ospedale Busacca di Scicli al fine di informare al meglio i malati anche sul supporto di cui possono beneficiare.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica