Oscurata la TV ‘pirata’ ZSat con 11mila utenti

Permetteva la riproduzione abusiva, attraverso internet, dell’intero palinsesto Sky

La Polizia di Palermo ha disarticolato un’infrastruttura informatica, gestita dalla piattaforma Tv pirata ‘ZSat’, che permetteva la riproduzione abusiva, attraverso internet, dell’intero palinsesto Sky. L’operazione è stata compiuta dal personale della sezione financial cybercrime della Polizia Postale, coordinato dalla Procura di Palermo, che ha denunciato un 35enne per violazione della legge sul diritto di autore. Nella sua abitazione è stata trovato la ‘sorgente’ della piattaforma pirata ‘ZSat’, composta da 57 decoder di Sky Italia, collegati ad apparati per la ritrasmissione sulla rete internet, per un giro di clienti finali stimato in circa 11.000 persone in tutta Italia.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica