E’ morto il farmacista Bartolo Guccione, presidente storico dello Scicli calcio

Aveva 80 anni, lascia la moglie e due figli

SCICLI E’ morto oggi pomeriggio a Scicli, nel reparto di Lungodegenza dell’ospedale Busacca di Scicli all’età di 80 anni, il dottor Bartolo Guccione, farmacista, storico presidente dello Scicli calcio.

Era ricoverato da circa dieci giorni nel reparto di Medicina dell’ospedale ‘Maggiore’ di Modica. Proprio oggi era stato trasferito al nosocomio di Scicli. Aveva dedicato una vita al calcio. Era stato presidente della società cremisi per circa 30 anni, dagli inizi degli anni ’70 fino al 2002. Ha dato tutto per il calcio sciclitano. L’U.P. Scicli con lui arrivò fino alla serie D, categoria che mantenne per quasi 15 anni di fila. In una stagione si piazzò al secondo posto, sfiorando la serie C. Bartolo Guccione lascia la moglie e due figli.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica