LO STROMBOLI TORNA A FARSI SENTIRE, DUE FORTI ESPLOSIONI

STROMBOLI (MESSINA) (ITALPRESS) – Lettini da mare completamente ricoperti da lapilli neri e polveri vulcaniche e una grande nuvola grigia che ricorda il fungo atomico di Hiroshima: e’ lo scenario dello Stromboli, che alle 12,15 e’ tornato a farsi sentire. Due forti esplosioni consecutive, hanno fatto ripiombare nella paura l’isola eoliana dopo un mese e mezzo dall’ultima fortissima eruzione che aveva causato danni e anche la morte di un escursionista.

Questa volta nessun danno registrato, ne’ feriti e a quanto pare non c’e’ rischio di onde anomale. In ogni caso i numerosi turisti dopo l’improvviso suono delle sirene anti-tsunami hanno dovuto abbandonare le spiagge e recarsi nelle case e alberghi o nei punti di raduno previsti dai piani di emergenza.

Al momento dell’eruzione, secondo quanto si apprende, sul vulcano non c’erano escursionisti perche’ era vietato salire.

(ITALPRESS).

mxc/vbo/r

28-Ago-19 14:04

Fonte: Italpress

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica