Polizia scopre canile “lager” a Librino VIDEO

Presenti anche altri animali. Due denunce

CATANIA – Ospitava 55 cani ma anche cavalli, pecore, oche, capre e maiali detenuti in condizioni incompatibili con la loro natura, che gli producevano notevole sofferenza.

Un canile-rifugio scoperto dalla polizia a Catania nel quartiere Librino.  Gli animali erano totalmente trascurati dai gestori della struttura: mancava l’acqua e nelle gabbie dove era presente era putrida, esposta al sole, con dentro scarafaggi morti. Il controllo ha fatto emergere anche la mancanza di cibo, mentre alcuni cani erano legati con una catena e costretti a vivere tra escrementi e sporcizia. La struttura era gestita da due persone che sono state denunciate e che, ammettendo le proprie responsabilità, hanno riferito agli agenti di ospitare cani affidatigli da enti comunali e provenienti da situazioni di maltrattamento e di percepire donazioni economiche per la loro cura che comunque non venivano registrate. Gli agenti li hanno obbligati a ripristinare le condizioni normali per gli animali.

VIDEO https://youtu.be/hNArfH6NqtY

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica