Verso Catania-Viterbese

Camplone alle prese con infortuni ed acciacchi

CATANIA – Al danno della sconfitta di Potenza, per il Catania, si aggiunge anche la beffa degli infortuni.

Gli esami effettuati hanno evidenziato la frattura composta del quarto e del quinto metatarso del piede sinistro di Emanuele Catania che è rimasto stoicamente in campo nonostante il dolore rendendosi persino pericoloso in attacco ma che dovrà fermarsi per almeno un mese. Saporetti ha riportato la lussazione del primo dito del piede sinistro  e resta in dubbio in vista della gara di domenica alle 15 al Massimino contro la Viterbese. Da valutare invece le condizioni di Esposito, Sarno e Mazzarani alle prese con problemi muscolari. Analizzando quanto visto in campo al Viviani c’è la consapevolezza che si poteva e doveva fare meglio al cospetto di una squadra che ha confermato la sua forza tra le mura amiche. Stranamente Camplone ha preferito in attacco Curiale al posto di Di Piazza che non ha trovato posto neppure nella parte finale del match. In generale la squadra non ha brillato mostrando un netto peggioramento rispetto alle precedenti uscite. Tra i pochi a salvarsi Mbende che ha messo ordine ad una difesa che ha concesso troppo al Potenza ed in particolare ad Isgrò. Non resta che meditare sugli errori e proiettarsi alla prossima gara contro la Viterbese. Il campionato è lungo è c’è tutto il tempo per rimettersi in carreggiata.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica