UE, CONTE “CHIEDIAMO UN PATTO PER GLI INVESTIMENTI”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Vorrei con l’Europa stabilire un Patto: abbiamo una stagione riformatrice che non si esaurisce in qualche mese, abbiamo bisogno di un po’ di tempo, e in questo tempo vogliamo fare un Patto con l’Europa per rendere l’Italia digitalizzata, vogliamo orientare completamente il nostro sistema industriale verso la green economy, e da questo punto di vista abbiamo bisogno di un po’ di tempo”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, parlando con i giornalisti a Bruxelles a margine degli incontri di stamani prima con la presidente eletta della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, e poi con il presidente del Consiglio Europeo, Donald Tusk.

“Dobbiamo fare degli investimenti che ci consentano crescita economica e di orientare il Paese verso lo sviluppo sostenibile, verso una maggiore occupazione e anche di maggiore qualita’ – ha aggiunto Conte. Su questo vogliamo in modo trasparente fare un patto con l’Europa. Queste sono le nostre carte e questo e’ il nostro programma: consentiteci di realizzare questi investimenti, e sicuramente per un periodo di tempo lasciateci realizzare questo progetto”.

“Il nostro obiettivo e’ la riduzione del debito, non stiamo dicendo che non vogliamo i conti in ordine ma lo vogliamo fare attraverso una crescita ragionata e investimenti produttivi”, ha chiarito il premier.

(ITALPRESS).

sat/red

11-Set-19 13:54

Fonte: Italpress

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica