“Sulla Statale 284 gli incidenti si evitano con la prudenza”

Ieri riunione a Bronte con sindaci e tecnici Anas

BRONTE (Ct) – Nel tratto Bronte-Randazzo della statale 284 solo il rispetto del codice della strada potranno far diminuire il numero di incidenti anche mortali che sono avvenuti negli ultimi tempi.

Questo l’esito del vertice convocato a Bronte dal sindaco, Graziano Calanna, insieme con i colleghi primi cittadini di Randazzo e Maletto ed i tecnici dell’Anas. Calanna ha ricordato i sinistri avvenuti soprattutto nel rettilineo di contrada Difesa lungo quasi un chilometro, uno dei pochi punti dove è possibile correre e sorpassare. Per il sindaco serve un intervento immediato che limiti la velocità ed impedisca il sorpasso. I primi cittadini hanno ipotizzato la realizzazione di uno spartitraffico leggero simile a quello sorto sulla Adrano-Paternò. L’Anas però ha risposto che l’idea è impraticabile perché la strada è troppo stretta e manca di banchine per la sosta, proponendo invece l’istituzione di autovelox. L’azienda ha dato il suo assenso a verificare la possibilità di istallare una segnaletica verticale lampeggiante che ricordi il limite di velocità e mostri quella dei veicoli in transito.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica