FRANCESCHINI “RIDICOLA STORIA SEPARAZIONE CONSENSUALE NEL PD”

CORTONA (AREZZO) (ITALPRESS) – “Lo dico a Renzi: non farlo. Il Pd e’ la casa di tutti, e’ casa tua e casa nostra”. Cosi’, in merito al rischio scissione, il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, a Cortona, nel corso del suo intervento di chiusura della tre giorni organizzata da Areadem.

“Il popolo della Leopolda – aggiunge – e’ parte del grande popolo del Pd. Non separiamo questo popolo, non indeboliamoci spaccando il partito di fronte a questa destra pericolosa”.

“L’unita’ del Pd – sottolinea Franceschini – e’ indispensabile. La nascita del governo e’ passata anche dalle interviste di Renzi e di Bettini, non si era mai visto un voto unanime in direzione. Per questo non voglio credere a questa storia della scissione o quel che ho letto sui giornali, questa storia ridicola della separazione consensuale. Quando spacchi un partito e’ sempre traumatico, come si fa a pensare che sia consensuale?”.

(ITALPRESS).

col/vbo/r

15-Set-19 13:49

Fonte: Italpress

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica