“Gli impianti della discarica Oikos sono a norma”

Legali e rappresentanti della società hanno incontrato i giornalisti

MOTTA S. A. (Ct) – “Gli impianti della discarica Oikos sono a norma e questo vale sia per Valanghe d’Inverno che per la vecchia struttura Tiritì”.

A dirlo sono  stati i legali e i rappresentanti della stessa società dopo avere dato la possibilità ai giornalisti di vedere da vicino gli impianti che sorgono in territorio di Motta S. Anastasia ma a due passi da Misterbianco. I legali dell’azienda hanno definito “pretestuose” le polemiche di questi giorni sul rinnovo dell’Autorizzazione integrata ambientale soprattutto da parte del Comune di Misterbianco visto che tutti gli enti nel tempo sono stati coinvolti. Non è vero che nel progetto originario non era inclusa la cosiddetta particella 131, da 3 anni ormai non entra umido ed i controlli sono frequenti da parte di società terze e persino dell’Arpa e non si sono riscontrate anomalie. Se i rifiuti che arrivano non sono stati trattati preventivamente in maniera adeguata, hanno proseguito i legali, vengono rimandati indietro e nei giorni scorsi è accaduto proprio questo con la Rap di Palermo. Al momento vengono accettate 400 tonnellate al giorno di rifiuti secchi.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica