Rubano merende macchinette selfservice, 13 minori arrestati

I colpi in un’area nel centro di Nicosia

NICOSIA – Arresti domiciliari per 13 minorenni accusati di furto aggravato in concorso e danneggiamento. I carabinieri della compagnia di Nicosia hanno sgominato la banda per la quale il gip del Tribunale per i minorenni di Caltanissetta, su richiesta della Procura dei minori nissena, ha comminato 13 misure cautelari di permanenza in casa.

I minorenni, anche anche travisati, sono accusati di avere danneggiato apparecchi che distribuiscono bevande o merende rubando il contenuto. Le telecamere di sorveglianza, delle quali i minorenni non si sono assolutamente curati, hanno documentato 10 furti, un tentativo di furto e un danneggiamento di apparecchiature collocate nel centro di Nicosia, in un’apposita area self-24

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica