Cocaina e hashish da Argentina e Marocco, arresti a Palermo

Operazione denominata “Green Finger”

PALERMO – Nuovo duro colpo ai trafficanti di droga. La polizia di Palermo ha eseguito misure cautelari nei confronti di decine di persone ritenute responsabili a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al traffico, anche internazionale, di stupefacenti: avrebbero attivato un vorticoso giro di droga, proveniente anche da Argentina e Marocco, e la piazza palermitana veniva ritenuta snodo fondamentale nel passaggio dall’ingrosso al dettaglio dello stupefacente.

Nell’operazione, denominata “Green Finger”, su delega della Procura di Palermo-Direzione distrettuale antimafia, la Squadra mobile si e’ avvalsa della collaborazione della polizia di altre citta’ italiane e di alcuni equipaggi del Reparto prevenzione crimine Sicilia occidentale. Gli investigatori, nel corso di una indagine partita nel 2015, si sono soffermati proprio sui ‘grossisti’ dello stupefacente: sono state smantellate due organizzazioni criminali, indipendenti ed estranee l’una all’altra, specializzate rispettivamente nel procurare grossi carichi di cocaina ed hashish.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica