Maestri gelatieri da tutto il Mediterraneo in gara a Palermo

Dal 14 ottobre al via eliminatorie Campionato mondiale Gelato

PALERMO – Master Academy Antonino Galvagno ospitera’ a Palermo le selezioni per l’area del Mediterraneo della Gelato Challange, la gara preliminare per concorrere alla finale del Gelato Festival World Master 2021, il campionato mondiale che portera’ i migliori maestri gelatieri da tutto il mondo a gareggiare per un posto sull’Olimpo dei gelati.

Il 14 e il 15 ottobre andra’ in scena la prima sessione eliminatoria che vedra’ scendere in campo i maestri gelatieri Siciliani e Calabresi, mentre nelle giornate del 23-24-25 Ottobre la Master Academy Antonino Galvagno ospitera’ i concorrenti provenienti da Grecia, Marocco e Israele. I 45 artigiani in gara dovranno sfoggiare tutta la loro maestria, dimostrando tecnica, estro e creativita’ per guadagnarsi il consenso della giuria di esperti con gusti innovativi e originali in grado di esaltare i sapori del Mediterraneo, attraverso l’uso di ingredienti e suggestioni provenienti da Grecia, Marocco, Israele, Calabria e Sicilia. Tanti saranno i golosi abbinamenti che attraverso la migliore lavorazione del gelato artigianale esalteranno gli ingredienti iconici della Sicilia come il pistacchio, la mandorla, la frutta secca o gli agrumi. “Siamo orgogliosi di ospitare questa gara, dove i migliori maestri gelatieri del Sud Italia, del Marocco, della Grecia e di Israele si sfideranno mettendo in gioco tutta la loro creativita’ e competenza – dichiara il maestro Giovanni Pace, direttore dell’Accademia Mag – Sara’ una bella sfida in cui attraverso l’attenta preparazione del gelato artigianale racconteremo gli aromi, i profumi e le suggestioni del Mediterraneo”.(

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica