Il musical Sister Act torna al Teatro Garibaldi di Modica

Domenica prossima, 27 ottobre, alle ore 19.00, una serata in compagnia dei talenti dell’Accademia di Musical “Gli Armonici” di Modica.

MODICA (di Elisa Montagno) – La suora più irriverente della tv in un musical scintillante. Alla Fondazione Teatro Garibaldi di Modica ritorna “Sister Act” e la spumeggiando simpatia di Deloris conquisterà il pubblico di grandi e piccini.

Domenica prossima, 27 ottobre, alle ore 19.00, una serata in compagnia dei talenti dell’Accademia di Musical “Gli Armonici” di Modica, guidati da Elvira Mazza, con la regia di Marco Verna che cura anche le scenografie. Un appuntamento per tutti, richiesto a gran voce dopo lo straordinario apprezzamento dei mesi precedenti e adesso riconfermato dalla direzione artistica di Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata. Inserito all’interno della rassegna dedicata al teatro per famiglie, il musical farà ridere di fronte alle avventure di Deloris e scatenare al ritmo della colonna sonora in perfetto stile disco anni ’80, scritta appositamente da Alan Menke. La trama è stranota: Deloris, divenuta suo malgrado la testimone di un omicidio, è rinchiusa dalla polizia locale in un convento sotto protezione e trasformata in suora come copertura. Ovviamente il suo caratterino e la sua frizzante energia stravolgeranno la vita monastica, rompendo l’iniziale ritrosia delle consorelle che diventeranno per lei una vera famiglia.Divertimento assicurato quindi, tra recitazione, balli e tanta musica, grazie anche alla straordinaria bravura dei giovani studenti dell’Accademia modicana, già ospiti di altri appuntamenti di successo al Teatro Garibaldi.La direzione del coro è affidata a Fabrizia Ruospo.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica