Il Catania pareggia al Massimino 0-0 con il Bari

Buona nel complesso la prova dei rossazzurri

CATANIA – Il Catania pareggia 0-0 al Massimino con il Bari. Il bottino di 2 punti nel doppio turno casalingo lascia l’amaro in bocca ma la squadra rossazzurra ha mostrato equilibrio e spirito combattivo al cospetto della squadra sulla carta più attrezzata per la promozione in serie B.

Lucarelli conferma il 3-5-2 con Biagianti centrale difensivo, Lodi mezzala e le novità Dall’Oglio e Pinto sulla sinistra.  Il primo tempo è piacevole ed il migliore in campo è il portiere Frattali. Passano 20 minuti e Mazzarani, dopo una grande azione di Di Piazza,  si divora un’incredibile occasione.  Successivamente l’arbitro Marchetti di Ostia Lido non concede un rigore su tocco di braccio di Awua all’interno dell’area su traversone di Lodi optando per la punizione dal limite. E’ lo stesso Lodi ad incaricarsi della battuta ma Frattali riesce a respingere. Nella ripresa calano i ritmi. Il Catania tiene il campo e rischia poco, tuttavia si propone in attacco con minore frequenza. Lucarelli inserisce Rizzo, Barisic e Marchese ma il risultato non cambia. La Sicula Leonzio perde 2-0 in trasferta contro la Viterbese. I gol portano la firma di Volpe e Tounkara.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica