Blitz antidroga a San Berillo Vecchio, 13 indagati VIDEO

Nel mirino africani che vendevano hashish e marijuana

CATANIA – Il quartiere San Berillo vecchio di Catania passato al setaccio dalla Polizia nell’ambito dell’operazione antidroga “The Wall”, coordinata dalla Procura, che ha avuto il suo epilogo ieri dopo alcuni giorni di attività mirate per stanare gli spacciatori.

13 le persone indagate, tutti africani, in gran parte gambiani. 7 sono finiti in carcere mentre per altri 4 è scattato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 2 sono ancora irreperibili. Dovranno rispondere di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Sul campo oltre 100 agenti supportati da unità cinofile e da un elicottero. La zona interessata, il quadrilatero compreso tra le vie Pistone, Buda, delle Finanze e Carro. L’attività di spaccio iniziava la mattina e perdurava fino a notte inoltrata. Marijuana ed hashish venivano cedute soprattutto ai giovani della movida, nascoste negli anfratti delle vecchie abitazioni che sorgono nel quartiere. 2 i kg di droga sequestrati. Il giro d’affari era di 500-600 euro al giorno. Segnalati anche 23 assuntori alla prefettura. A 2 degli indagati è stato emesso un provvedimento di espulsione al pari di un albanese che era stato arrestato nel 2014. Nell’ambito dell’operazione è stato anche bloccato uno scippatore che aveva preso di mira un’anziana in viale Ionio.

VIDEO https://youtu.be/7Aw_oqFG88M

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica