Sciopero nazionale dei lavoratori Auchan-Conad

Lavoratori e sindacati chiedono certezze sul futuro

CATANIA – Sono 800 in Sicilia, 400 dei quali a Catania e provincia, indotto compreso, i lavoratori interessati all’acquisizione dei punti vendita Auchan da parte di Conad su un totale di circa 18 mila dipendenti in tutta Italia.

L’accordo per la cessione è stato siglato nel marzo scorso ed è stato formalizzato a luglio ma a tutt’oggi il futuro di molti negozi e dei relativi dipendenti non è stato definito tanto da spingere oggi Cgil, Cisl e Uil ad indire uno sciopero nazionale. A Catania la protesta si è concentrata di fronte all’ipermercato Porte di Catania dove sono giunti anche i colleghi di Misterbianco e Melilli. I sindacati chiedono a Conad chiarezza specie sul mantenimento dei livelli occupazionali. Il gruppo acquirente, tra l’altro, ha annunciato che parte della rete vendita verrà ceduta a terzi senza specificare a chi e a quali condizioni.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica