Denuncia reati ambientali, gli bruciano l’auto VIDEO

Sul caso indagano i carabinieri

L’auto dell’ambientalista Riccardo Zingaro, è stata incendiata la notte scorsa ad Acate, nel Ragusano. Zingaro fa parte dell’associazione Oipa che ha denunciato spesso lo smaltimento illecito della plastica utilizzata nelle serre agricole. Sul caso indagano i carabinieri. I deputati regionali del Movimento 5 Stelle esprimono solidarietà a Riccardo Zingaro, “Non avere paura – dicono – la tua coraggiosa azione di lotta e di denuncia contro il malaffare non sarà intaccata dal vile gesto di intimidazione che hai subito. La tua opera è un seme positivo che nessuno può fermare: un seme piantato ogni giorno, che rispecchia il desiderio di legalità dei tantissimi cittadini onesti e risveglia la voglia di riscatto, contro tutti i crimini ambientali perpetrati lungo la costa dei Macconi e fino alla foce del fiume Dirillo. A te va la nostra vicinanza e solidarietà”.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica