Verso Catania-Casertana

Lucarelli rilancia Curiale in attacco

CATANIA Superata la Sicula Leonzio in Coppa Italia, il Catania è concentrato sulla sfida di domenica contro la Casertana, nuovamente al Massimino.

La squadra rossazzurra deve vincere per non restare ulteriormente attardata in classifica. Senza gli squalificati Bucolo e Di Piazza e senza i “soliti” infortunati a parte Rossetti che ha recuperato, Lucarelli potrebbe riproporre il 4-3-3 visto in Coppa Italia con Curiale, Mazzarani e Lele Catania o Di Molfetta in attacco. Per il primo in particolare si spera che il gol realizzato contro la Leonzio possa servire a ridare fiducia al giocatore che non è riuscito sinora a ripetere la prima stagione in maglia rossazzurra. Dubbi sui componenti del centrocampo. Biagianti potrebbe avere una chances nel suo ruolo naturale. Tornerà Dall’Oglio che ha scontato la giornata di squalifica. In difesa Esposito e Silvestri dovrebbero essere i centrali. Sono 11 i precedenti ai piedi dell’Etna tra le due squadre: il bilancio è di 4 vittorie per parte e 3 pareggi. Dopo l’impegno con la Casertana, non ci sarà tempo per riposare. La squadra rossazzurra infatti si troverà davanti un altro impegno infrasettimanale: il match di Potenza valevole per gli ottavi di Coppa Italia fissato a mercoledì 27 alle 15.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica