La Digos arresta l’aggressore di Pietro Lo Monaco

Si tratta del leader degli “Irriducibili”

CATANIA – La Squadra tifoserie della Digos di Catania in collaborazione con i colleghi di Reggio Calabria individua l’autore dell’aggressione ai danni dell’ad del Calcio Catania Pietro Lo Monaco avvenuta due giorni addietro a bordo di un traghetto che stava portando il dirigente a Villa San Giovanni.

Si tratta di Rosario Piacenti, 54 anni, già noto alle forze dell’ordine, leader storico del gruppo “Irriducibili” della curva Sud che adesso si trova ai domiciliari. L’uomo è stato arrestato per violenza privata grazie alla cosiddetta flagranza differita prevista per reati commessi nell’ambito di manifestazioni sportive ed in presenza di video entro le 48 ore dal compimento dei fatti. Per gli altri tifosi che facevano parte del gruppetto di circa 15 persone che hanno accerchiato Lo Monaco e che non hanno materialmente preso parte all’aggressione, scatterà il Daspo.  Lo Monaco stava sorseggiando un caffè al bancone del bar del traghetto quando è stato avvicinato dal gruppo. A un certo punto Piacenti gli ha sferrato un primo schiaffo che ha fatto volare via gli occhiali del dirigente. Poi lo ha colpito una seconda volta sempre in presenza di altre persone. Piacenti in un primo momento si è sottratto all’identificazione ma poi gli agenti lo hanno rintracciato.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica