I Piani di gestioni dei Siti Unesco del Sud Est.

Conferenza  operativa a Siracusa.

Siracusa ( di Enzo Alabiso) Entra nella fase operativa il progetto dei Siti Unesco della Sicilia del Sud Est. Una apposita riunione e conferenza stampa,  a Siracusa ne ha sancito le linee guida  e  sviluppato gli elementi più significativi,  inserendo il progetto  in una visione  globale , come strumento di sviluppo turistico .

Una grande opportunità per la valorizzazione  di tutti i beni culturali  e siti archeologici di tante città che hanno visto riconosciuto almeno un sito dall’ Unesco. Noto e Palazzolo Acreide rientrano  tra le città protagoniste del Sud Est. L’ assessore alla Cultura Frankie Terranova del Comune di Noto , presente all’appuntamento, ha sottolineato come tanto è stato fatto anche nel recente passato e  che si stanno ora raccogliendo i frutti di una politica di sviluppo innovativa che porterà solo benessere e crescita a tutto il sud est siciliano. Anche  l’ assessore al Turismo del Comune di Palazzolo Acreide  Maurizio Aiello, ha aggiunto che il gioco di squadra di tutti i comuni aderenti al progetto, porterà solo ricchezza al territorio, attraverso i piani di gestione che  promuoveranno progetti condivisi da vari soggetti operanti nel territorio, per salvaguardare i beni  , favorire l’ottimizzazione  delle risorse  e la razionalizzazione  degli investimenti economici. In conferenza  stampa è stato tracciato anche  un resoconto delle  attività fino ad oggi realizzate con  le prossime tappe dello sviluppo dello stesso, e  la pianificazione di attività per la comunicazione , la formazione  con l’attivazione dei corsi di marketing turistico  per operatori commerciali.

Area degli allegati

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica