Incendio in abitazione di fronte al Nas1

Grave una donna

MOTTA S. A. E’ ricoverata in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Cannizzaro di Catania, la donna di 21 di origini rumene, convolta nell’incendio divampato ieri al secondo piano di in un’abitazione all’esterno della base aeronautica di Sigonella, di fronte al Nas1, sulla strada statale 192 in territorio di Motta S. Anastasia.

La donna, trasportata con l’elisoccorso, ha ustioni su quasi tutta la superfice corporea. Le condizioni sono stabili e la prognosi riservata. Il rogo è scoppiato intorno alle 13 a causa di un cortocircuito legato alle luci di Natale. All’interno della casa si trovavano altre due persone, padre e figlio, nel primo caso il compagno della donna. Entrambi hanno riportato ustioni meno gravi agli arti superiori. Fondamentale l’intervento dei Vigili del Fuoco che sono intervenuti in forze per salvare le persone coinvolte e mettere in sicurezza l’abitazione. Sul posto squadre del Comando provinciale e del distaccamento di Paternò con l’ausilio di un’autoscala, di un’autobotte di rincalzo e di un mezzo logistico per il supporto agli autorespiratori. L’incendio si è rivelato particolarmente difficile da domare vista la presenza sul tetto di pannelli fotovoltaici. Sono state necessarie alcune ore. L’abitazione ha subito molti danni. Lo si vede dalle immagini che abbiamo registrato stamani. L’odore di bruciato è ancora forte ed i riflessi del rogo si notano anche di fronte alla casa dove è stato parzialmente coinvolto un distributore dismesso. Ad effettuare i rilievi anche i carabinieri della Compagnia di Paternò. Inevitabili i disagi alla circolazione che in serata è lentamente tornata alla normalità.   

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica