Santa Croce, amministrazione in piena crisi

Il 19 si torna in aula in un clima poco sereno

Una maggioranza che non c’è più, un’opposizione che incalza la giunta del sindaco ed un consigliere comunale che non sa da che parte stare. Ecco servita la più classica delle crisi amministrative. Succede a Santa Croce dove la maggioranza che appoggia il sindaco, Giovanni Barone, è divisa in due fazioni: quella vicina al primo cittadino e quella cui fa capo il presidente del consiglio comunale Piero Mandarà, e spesso le due forze politiche si confrontano sul programma elettorale e su come rimediare al fuggi-fuggi generale dei consiglieri.

Oggi, di fatto non c’è una maggioranza in consiglio. L’ago della bilancia lo detiene Salvatore Cappello, giovane consigliere che ha appoggiato la candidatura del sindaco e che oggi siede sugli scranni dell’opposizione, pronto a tornare indietro, se arrivasse la proposta di un assessorato. Tutto questo a pochi giorni dal consiglio comunale che affronterà il delicato tema del bilancio, già bocciato nella precedente seduta e in odore di una seconda bocciatura, il che significherebbe commissariamento. E poi c’è l’opposizione che cresce in consensi e più volte ha chiesto l’azzeramento della giunta. Il 19 si torna in aula in un clima che sembra essere poco sereno.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica