Catania, tengono banco le voci di mercato

La squadra tornerà ad allenarsi il 2 gennaio

CATANIA – Con il campionato fermo e senza novità sostanziali sul fronte societario, in casa Catania a tenere banco è il mercato.

La squadra di Lucarelli cerca un difensore centrale da affiancare a Silvestri. Tra i papabili ci sarebbe Stefano Negro, 24 anni del Monza, compagine con la quale ha giocato poco quest’anno mentre nella passata stagione fu tra i protagonisti con 29 presenze e 3 gol. Le due società potrebbero trovare un accordo per il prestito. Si attendono sviluppi per il ritorno di Manneh. La trattativa potrebbe presto andare a buon fine anche perché c’è il gradimento di Lucarelli. Il gambiano è reduce da una prima parte di campionato con la Carrarese. Resta vivo l’interesse per l’attaccante Franco Ferrari del Bari. Nei giorni scorsi si era parlato di un possibile scambio con Di Piazza ma quest’ultimo difficilmente si muoverà da Catania. Tramontata la pista che porta a Sergio Floccari, in realtà più una suggestione che un vero obiettivo di mercato. La Ternana, prossimo avversario in Coppa Italia, avrebbe messo gli occhi su Calapai, Curiale e Di Piazza. Lascerà quasi certamente Catania, Lodi che non rientra nei piani societari. Per lui le richieste non mancano: Triestina in C, ma anche squadre di B come Livorno, Juve Stabia, Virtus Entella e Trapani. Un punto fermo è Silvestri, ossia il giocatore maggiormente impiegato in rosa. Il difensore farebbe gola a società di prima fascia di C ma la società rossazzurra, giustamente, non intende privarsene. La squadra di Lucarelli riprenderà gli allenamenti il 2 gennaio alle 14,30. Da quel momento bisognerà prepararsi ad un calendario denso di impegni che tra campionato e Coppa Italia comprenderà 9 match nel giro di 35 giorni. Si parte il 12 gennaio con Virtus Francavilla-Catania, seconda giornata di ritorno.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica