Palermo: omicidio al Cep, morto Francesco Paolo Lombardino

Indagini della Squadra Mobile

Omicidio nel quartiere Cep a Palermo. Sparatoria questa notte, un uomo di 47 anni, Francesco Paolo Lombardino, incensurato, è morto  all’ospedale Cervello. Le ferite sarebbero state fatali. Le indagini della squadra Mobile diretta da Rodolfo Ruperti sono partite già da stanotte per risalire all’autore del ferimento.  Alla squadra mobile gli investigatori della sezione Omicidi, coordinati dal sostituto procuratore Amelia Luise, hanno sentito diversi parenti. Si teme una lite per motivi ancora sconosciuti.

Lombardino si trovava davanti la sua casa di via Zumbo quando è stato raggiunto dai colpi di arma da fuoco. Una pallottola ha centrato l’inguine e con molta probabilità ha reciso una aorta. Secondo quanto si apprende, i parenti hanno riferito che il loro familiare era in strada per controllare la sua auto. Una versione poco credibile sulla quale le indagini sono in corso. Francesco Paolo Lombardino è stato lasciato davanti all’ospedale Cervello da qualcuno che poi è andato via. Adesso la polizia scientifica è al lavoro in ospedale per rintracciare, anche grazie alle telecamere di videosorveglianza, la persona che è arrivata in auto e ha abbandonato Lombardino. È stato accertato, nel frattempo, che la vittima è stata colpita da un solo proiettile a una coscia, vicino all’inguine, e che è stata recisa l’arteria femorale. 

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica