Modica: tentata estorsione, arrestati padre e figlio

Preso di mira un carrozziere modicano

MODICA ( di Giulia Di Martino)- Padre e figlio tenevano da tempo nel mirino un artigiano di Modica per  estorcere denaro. Orazio Musumeci di 59 anni e il figlio Vincenzo di 33 anni di Modica sono finiti agli arresti domiciliari con l’accusa di tentata estorsione in concorso.

L’ordinanza, eseguita dai Carabinieri  della Compagnia di Modica, è stata emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ragusa, su richiesta del Pubblico ministero della Procura Monica Monego.  Per Orazio Musumeci c’è anche l’accusa di truffa, Una storia che andava avanti da tempo senza che la vittima, un carrozziere per l’esattezza, si decidesse di svuotare il sacco  e denunciare i soprusi, le vessazione  e i tentativi di estorsioni che subiva nel silenzio. Orazio Musumeci, ex finanziere, allontanato dalla Guardia di Finanza  agli inizi degli anni 2000, con l’aiuto del figlio, aveva avvicinato il carrozziere alle prese col pagamento di una cartella esattoriale di circa 70 mila euro. L’ex finanziere si era proposto di risolvere il problema col fisco dell’artigiano chiedendo  delle somme per risolvere  il caso.  La vittima sconosceva il fatto che oltre ad essere sotto una tentata estorsione era anche truffato.  Musumeci,  secondo gli inquirenti, ha fatto firmare dei moduli in bianco dicendo che servivano per chiedere la  sistemazione della cartella esattoriale. In realtà quei moduli  diventavano degli impegni di debito per il carrozziere nei confronti dell’ex finanziere.  Quando le vessazioni  sono diventate sempre più frequenti la vittima dell’attività di estorsione si è deciso a denunciare. L’officina è stata posta sotto osservazione audio –video e, una volta raccolti gli elementi necessari per incastrare padre e figlio è scattato l’arresto. I due, come detto si trovano ai domiciliari.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica