14enne sorpreso a gestire a Librino sala giochi abusiva

Denunciato il padre

CATANIA – Ancora minorenni trovati al lavoro durante controlli della polizia di Catania.

Nel quartiere Librino, in via del Maggiolino è stata scoperta e sequestrata una sala giochi abusiva, con annesso bar e vendita di bevande alcoliche, in un immobile di proprietà del Comune al piano terra del palazzo in cui abita un pregiudicato agli arresti domiciliari. A gestire l’attività il figlio di 14 anni, che non frequenta la scuola dell’obbligo, mentre il padre la controllava grazie ad un sistema di videosorveglianza. Identificati ragazzini dai 12 ai 16 anni intenti a giocare a carambola con scommessa finale in denaro. A tenere i soldi delle scommesse era proprio il gestore quattordicenne. Trovato anche un dipendente che percepiva 2 euro l’ora. Il pregiudicato, che godeva del reddito di cittadinanza, è stato denunciato per sfruttamento del lavoro minorile e dello stato di bisogno dei lavoratori, truffa aggravata ed altri reati.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica