ASTOI, FTO E ASSOVIAGGI “SEMPLIFICARE IL CODICE DEL TURISMO”

ROMA (ITALPRESS) – I rappresentanti del comparto del turismo organizzato e intermediato delle tre principali confederazioni – Astoi/Confindustria, FTO/Confcommercio e Assoviaggi/Confesercenti – sono stati ricevuti dal sottosegretario ai Beni, Attivita’ Culturali e Turismo, Lorenza Bonaccorsi. E’ stata presentata una nota e nel corso dell(ITALPRESS)’incontro sono state esaminate le questioni di principale urgenza e rilevanza per la filiera.

“Si e’ partiti dall’esigenza di mettere mano in modo organico all’attuale Codice del Turismo, a tutela delle imprese e dei consumatori, semplificando e armonizzando le norme attuali, o in alcuni casi, rendendole pienamente efficaci – spiegano in una nota le associazioni di categoria -. E’ stato posto il tema del necessario adeguamento e aggiornamento di INFOTRAV (il database delle adv autorizzate) con i dati assicurativi e quelli della copertura insolvenza/fallimento e si e’ ipotizzata l’introduzione di un codice identificativo univoco nazionale, come per gli alberghi”.

Relativamente alle norme che riguardano le organizzazioni senza fine di lucro – che dovrebbero rispettare un perimetro ben definito, tracciato dalla Direttriva Pacchetti, per vendere viaggi – e in genere, contro tutte le forme illegali, e’ stato chiesto l’adeguamento delle leggi regionali e l’aumento dei controlli e delle verifiche.

E’ stato inoltre sollevato il tema relativo alla figura del direttore tecnico, da armonizzare a livello nazionale.

Nei prossimi giorni la collaborazione tra le associazioni continuera’ a livello tecnico, in vista di un prossimo incontro a breve.

(ITALPRESS).

sat/com

14-Gen-20 12:39

Fonte: Italpress

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica