Non fa giocare il figlio e picchia l’allenatore

Il Questore di Palermo gli vieta per un anno accesso a stadi in Ue

Ha preso a pugni l’allenatore che ha tenuto il figlio in panchina per tutta la partita di calcio. Il questore di Palermo ha emesso un “Divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive” nei confronti di un cinquantenne che, al termine di una partita valevole per il campionato regionale under 15, a Bagheria, aveva aggredito l’allenatore della squadra casalinga tra le cui fila milita il figlio. Il divieto avrà la durata di un anno. L’allenatore, colpito al volto, avrebbe riportato una lesione alla mandibola. II Questore, valutata la condotta dell’uomo che ha agito in presenza di diversi ragazzini minorenni, l’ha diffidato ad accedere agli impianti sportivi in Italia e negli altri paesi dell’Unione Europea.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica