Rinnovati i fondi per gli asili modicani

La notizia arriva direttamente dalla sede del Ministero dell’Interno

MODICA (di Elisa Montagno)- Anche per il 2020 continueranno i progetti per l’infanzia nel territorio di Modica. La notizia arriva direttamente dalla sede del Ministero dell’Interno a Roma dove il Sindaco, Ignazio Abbate, ha incontrato l’alto funzionario del Ministero, la dottoressa Rosetta Scotto Lavina, che gli ha confermato i rinnovi dei progetti riguardanti l’asilo nido comunale e gli asili nido fuori le mura.

Il Comune di Modica è risultato tra i pochissimi “virtuosi” nel sud Italia, tra quelli cioè che sono riusciti a partire e portare a termine il precedente progetto utilizzando per intero le risorse a disposizione. Nella stragrande maggioranza dei casi, come è stato comunicato oggi al Primo Cittadino modicano, i Comuni non sono riusciti ad utilizzare i fondi ricevuti perdendo così anche il diritto al rinnovo dei progetti. “Oggi abbiamo avuto un’ulteriore conferma – commenta il Sindaco – dell’efficienza dei nostri progetti riguardanti l’infanzia. La dottoressa Scotto Lavina, che ringrazio per la disponibilità e per le belle parole spese nei nostri confronti, si è complimentata per i nostri progetti annunciandoci il rinnovo per l’anno in corso. Quindi ci sarà ancora la gratuità sia per l’asilo nido che per gli asili fuori le mura come è stato fino ad ora. Nel mese di aprile ci sarà un nuovo bando nazionale per i progetti a favore dell’infanzia. In quell’occasione il nostro Comune è stato scelto come Città pilota per illustrare quanto fatto fino ad oggi in questo settore. Per noi rappresenta un motivo di straordinario orgoglio che onoreremo al meglio”.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica