Il Catania pensa al Monopoli

Ed al mercato che chiude oggi

CATANIA – Si avvicina per il Catania la sfida di campionato contro il Monopoli in programma domenica alle 15 al Massimino.

La sconfitta patita con la Ternana in Coppa Italia ha lasciato l’amaro in bocca ad un ambiente già provato da una stagione davvero difficile. Lucarelli intanto ritrova Nana Welbeck. A distanza di più di 3 mesi dalla sua ultima apparizione in campo, il 25enne centrocampista ghanese ha ripreso la preparazione con i compagni. Si fermò dopo il pareggio casalingo con il Bari a causa di un malore accusato in allenamento. Si è sottoposto a diversi esami diagnostici che si sono conclusi nei giorni scorsi a Roma presso l’unità operativa complessa di medicina dello sport del policlinico Gemelli dove ha ottenuto il via libera all’idoneità agonistica. Per quanto attiene la possibile formazione, sembra scontata la conferma del 4-2-3-1 con Barisic punto di riferimento in avanti. Di buono ci sarà il ritorno della coppia di centrali titolari in difesa costituita da Silvestri ed Esposito. Lucarelli deve decidere chi mandare in campo al posto degli squalificati Calapai e Rizzo. Probabili gli inserimenti di Biondi e Vicente. Catania-Monopoli sarà arbitrata da Matteo Marcenaro di Genova che ha incrociato le maglie rossazzurre già in due occasioni nella passata stagione. Il bilancio è di una vittoria e una sconfitta. Le attenzioni adesso sono tutte rivolte alle ultime ore di mercato che si chiude oggi alle 20. Sfuma per l’attacco Martignago che da Teramo è passato all’Alessandria. Il giocatore era stimato da Lucarelli ma l’investimento sarebbe stato cospicuo nei confronti di un giocatore che non era in cima alla lista dei desideri. Sarebbe ormai ad un passo l’annuncio di del 26enne Doudou Mangni del Catanzaro ma dovrebbe esserci spazio per un altro innesto che dovrebbe essere il giovane attaccante etneo Pecorino che era stato dato in prestito al Milan. Si cerca pure un difensore. Movimenti sono previsti anche in uscita.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica