Gare di nuoto “2020 Southern Division Championships” a Ragusa

MODICA (di Elisa Montagno) – Circa 200 giovani nuotatori di età compresa tra i 7 e 18 anni, appartenenti alle squadre sportive di Aviano, Lisbona, Napoli, Vicenza, Rota e Sigonella, appartenenti alle scuole a curriculum americano hanno dato vita sabato scorso presso la piscina comunale di contrada Selvaggio a Ragusa al torneo di nuoto “2020 Southern Division Championships” organizzato dalla società sportiva “Sigonella Swordfish”.Si è trattato di un appuntamento sportivo di particolare importanza che ha dato modo ai giovani nuotatori in gara di qualificarsi alle gare europee che si svolgeranno in Olanda a cui parteciperanno i migliori atleti delle squadre della Lega Nuoto delle Forze Alleate Europee.

Per una giornata dunque, l’impianto comunale ha ospitato sabato scorso oltre ai nuotatori in gara anche 400 persone tra tecnici e familiari dei giovani partecipanti alle gare in programma. Alle 9 la cerimonia di avvio della manifestazione con l’esecuzione dell’inno nazionale italiano e quello americano. Ha quindi preso la parola Brice Goodwing, presidente della squadra di nuoto “Sigonella Swordfish” che oltre a ringraziare l’Amministrazione comunale per avere messo a disposizione la piscina, ha dato il benvenuto a tutti i partecipanti ed agli accompagnatori che hanno gremito gli spalti dell’impianto sportivo. Alla cerimonia inaugurale è intervenuto anche il sindaco Peppe Cassì che ha portato il saluto del Comune e della città ai graditi ospiti a cui ha augurato di poter trascorrere a Ragusa una giornata all’insegna dello sport invitando altresì i presenti all’evento di dedicare del tempo alla visita dei meravigliosi siti culturali del nostro territorio.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica