S. Agata, in corso lavori per rimuovere cera da strade

Operazioni agevolate da lavoro preventivo

CATANIA – Finita la festa di S. Agata, l’attenzione adesso è concentrata sulla rimozione della cera che anche quest’anno è abbondante nelle strade interessate dal percorso del fercolo, dal momento che la maggior parte dei devoti non ha voluto rinunciare ai torcioni.

L’assessorato all’ambiente retto da Fabio Cantarella che ha la delega anche sulla sicurezza (di concerto con il sindaco Pogliese) ha organizzato un lavoro preventivo che sta pagando in termini di velocità ed efficacia negli interventi. 65 le tonnellate di segatura impiegate nei punti critici del percorso del fercolo e 100 gli uomini in campo messi a disposizione da Dusty ed EnergeticAmbiente. Dove la massa di cera è maggiore si usano torce con cannello alimentate da bombole di gas. Secondo le prime stime la quantità di cera di quest’anno è la stessa del 2019. Contestualmente si sta rimuovendo l’enorme quantità di rifiuti lasciati dalle tante persone presenti in questi giorni.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica