Coronavirus, Conte “Sistema sanitario tra piu’ efficienti al mondo”

ROMA (ITALPRESS) – “Nel pomeriggio ci sara’ incontro con i rappresentanti dell’Oms e gli altri ministri della Sanita’ europei. Sara’ l’occasione per veicolare il messaggio che il nostro sistema sanitario e’ tra i piu’ efficienti al mondo. La nostra politica sanitaria e’ tra le piu’ rigorose, quindi i controlli che stiamo facendo, la terapia d’urto che stiamo effettuando garantisce tutti nel mondo, i nostri cittadini partiranno sicuri e potranno offrire sicurezza a tutti quanti”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, dopo la riunione alla Protezione Civile. “Da parte nostra c’e’ la massima cautela nel perseguire una politica sanitaria efficace. Sono fiducioso, ce lo dicono gli esperti, che le misure che abbiamo preso saranno molto efficaci e avranno un effetto contenitivo. Non dobbiamo pensare a scenari drammatici. Il nostro sistema sanitario e’ eccellente, le nostre misure di cautela sono di massimo rigore e confidiamo che per questo nei prossimi giorni si produrra’ un effetto contenitivo della diffusione del virus”, ha aggiunto. “Abbiamo presentato a tutti i presidenti delle Regioni una nuova bozza di ordinanza in cui daremo indicazioni a tutti i rappresentanti delle regioni che non sono direttamente coinvolte dal contagio. Consideriamo che in questo modo assicureremo la massima uniformita’ di comportamenti in tutto il territorio nazionale”, ha poi aggiunto, spiegando che “avremo tre livelli di condotta: uno per l’epicentro dell’episodio, uno per le aree circostanti coinvolte indirettamente dal contagio e poi c’e’ il resto del territorio nazionale, dove comunque vanno adottate norme di cautela”.

(ITALPRESS).

red

25-Feb-20 17:51

Fonte: Italpress

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica